Intervista a Davide De Miglio

L'intervista

Sales Line intervista i protagonisti delle aziende di successo per scoprire i trend del settore in cui operano.

Quali scenari prevede per la fase post pandemica in ambito ospedaliero?

Per la fase post pandemia immaginiamo uno scenario sicuramente nuovo rispetto agli anni precedenti. Il covid ha imposto un approccio diverso non solo sul lavoro ospedaliero, da parte di medici ed infermieri, ma anche sulla gestione delle risorse umane.

Una delle sfide di questa pandemia è stata quella di gestire i lavoratori, perché il carico di lavoro è aumentato in modo esponenziale e lo stress è stato notevole. Infatti, la figura dell’HR manager in questo contesto ha assunto un ruolo centrale, visto che ha dovuto gestire i team per un miglior bilanciamento dei carichi di lavoro in una situazione eccezionale.

Oltre alla centralità del ruolo dell’HR Manager, gli altri scenari previsti per la fase post pandemica sono quelli dell’organizzazione dei processi e una maggior attenzione allo sviluppo delle competenze del personale a tutti i livelli. Anche se questi punti erano importanti anche prima, pensiamo che in questa fase diventeranno imprescindibili.

Qual è la strategia di Humanitas Mater Domini per la fase post pandemica?

In Humanitas Mater Domini pensiamo che il lato umano sia la parte più importante del nostro lavoro, ma le tecnologie offrono un enorme aiuto. Infatti, continueremo a puntare sul binomio risorse umane e tecnologia, al fine di consentire lo sviluppo ulteriore delle competenze e la visibilità dei nostri professionisti.

L’ottica attraverso la quale lavoriamo è quella della qualità dell’output clinico verso il paziente: di sicuro anche questo aspetto continuerà ad essere imprescindibile nella nostra strategia.

In Humanitas Mater Domini pensiamo che il lato umano sia la parte più importante del nostro lavoro, ma le tecnologie offrono un enorme aiuto. Infatti, continueremo a puntare sul binomio risorse umane e tecnologia, al fine di consentire lo sviluppo ulteriore delle competenze e la visibilità dei nostri professionisti.

Davide De Miglio - Humanitas Mater Domini

Nell’ambito di questo cambiamento, come si evolverà il ruolo dell’HR?

Il ruolo dell’HR è in continua evoluzione, ma il covid-19 ha cambiato completamente la sua importanza nei contesti ospedalieri.

Pensiamo che nell’ambito medico l’HR dovrà avere la capacità di esaminare il contesto ed anticipare le esigenze del Sistema Sanità, tramutandole in opportunità di formazione e sviluppo per gli addetti ai lavori.

Quali sono i profili professionali che ritenete centrali per la vostra strategia post covid-19?

In un contesto sanitario come quello attuale, che ha subito uno “tsunami” non indifferente come il covid, i profili sanitari di staff saranno ancora più centrali. Il loro lavoro era già importante prima, ma la situazione attuale ha evidenziato quanto siano centrali per una buona organizzazione del sistema sanitario, a supporto del team medico.

Davide De Miglio

Hr Director Istituto Clinico Humanitas Mater Domini - Settore Healthcare

Direttore Hr con più di 15 anni di esperienza nel ruolo. Ha ricoperto diversi ruoli nell’ambito delle Risorse Umane che gli hanno consentito di sviluppare un completo quadro di competenze soft (sviluppo talenti, employee engagement, gestione di team), ma anche competenze tecniche (organizzazione dei processi, relazioni industriali, payroll). Grande interesse per innovazione e sviluppo.

Humanitas Mater Domini - Logo

Dal 1962, anno della sua fondazione, Humanitas Mater Domini rappresenta una realtà consolidata nel panorama della sanità italiana, un punto di riferimento per la qualità e la tipologia delle prestazioni offerte.
L’Istituto fa parte del Gruppo Humanitas, uno dei principali operatori della sanità italiana, presente in Italia (Milano, Bergamo, Torino, Catania) con una rete di ospedali che si caratterizzano per qualità, sicurezza, ricerca, alta specializzazione, cultura medica diffusa e umanizzazione.
Humanitas Mater Domini intende essere una struttura sanitaria di eccellenza in termini di tempestività, appropriatezza delle prestazioni offerte e di alta professionalità del personale.

Condividi questo articolo

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai una selezione curata di notizie e aggiornamenti utili per te e potrai partecipare ad esclusive dirette.